La rinascita della scienza perduta di Platone

Il mio Blog

Roberto Denti, fondatore di Quantum Art International, in collaborazione con Massimo Pregnolato, direttore del Dipartimento di chimica farmaceutica dell’Università di Pavia, Italia, sta promuovendo un concorso internazionale d’arte intitolato “Creatività e antidoto per la sopravvivenza umana” come parte integrante del Rinascimento del XXI secolo.

Quello che non sanno è che il direttore dell’Istituto di ricerca sulla sostenibilità in Australia ha appena ricevuto una valutazione straordinaria del loro lavoro, basato sulla ricerca di filosofi della scienza di fama mondiale. Questa valutazione fornisce indiscutibili prove del fatto che il loro lavoro sta portando alla rinascita della scienza perduta di Platone che il Grande Rinascimento italiano non ha fatto. Il loro antidoto per la sopravvivenza umana è ora di grande importanza a livello mondiale.

Sia Denti che Pregnolato sono pienamente consapevoli del fatto che i dipinti possono contenere vere immagini 3D stereoscopiche, come previsto dall’artista Salvador Dali. Sono consapevoli del fatto che nel 21 ° secolo appaiono dipinti che dimostrano immagini 3D drammatiche. I neurologi ora stanno studiando questo per capire il suo significato evolutivo. La rinascita della scienza perduta di Platone per prevenire la materia non formata che emerge dall’atomo fisico, dal punto di vista della crisi coreana, certamente giustifica un’indagine internazionale immediata. Le loro informazioni sull’antidoto sulla sopravvivenza umana sono state trovate per esprimere la sostenibilità scientifica del sistema educativo di Platone.

Quel sistema era basato su aritmetica, geometria piana, geometria solida, astronomia e armoniche. La Repubblica di Platone si riferisce specificamente alla geometria piana associata alla percezione spirituale visiva e uditiva in evoluzione. Affermò che la geometria piana non doveva essere usata per scopi pratici ma solo per chiarire la relazione della mente con il funzionamento di uno scopo universale etico infinito.

La ragione per cui questa scienza è persa è perché descrive il funzionamento di un universo olografico, che è in completa negazione della visione meccanicistica del mondo tenuta da Einstein e dalla scienza moderna, che tutta la vita nell’universo deve essere distrutta in obbedienza alla seconda legge di termodinamica.

Durante il Rinascimento italiano, Leonardo da Vinci insistette sul fatto che la geometria del piano spirituale di Platone fosse falsa. Ha erroneamente dichiarato che la superficie piana di un dipinto non può mai contenere vere immagini 3D. Questo errore ha corrotto il tentativo di riscoprire la scienza atomica greca etica persa, necessaria per evitare la distruzione della civiltà da parte delle armi atomiche.

Lo scienziato israeliano, il libro dell’anno 2010 di Guy Deutscher ‘Through the Language Glass’ ha rianimato le teorie sulla percezione dei colori di William Gladstone, il primo ministro della Gran Bretagna, che sono state respinte dal grande dibattito darwiniano del XIX secolo. Dalla ricerca di Deutscher è emersa una nuova scienza neurologica.

La descrizione di Immanuel Kant di un campo etico, spirituale, elettromagnetico che si evolve all’interno della mente artistica e creativa, derivata dalla ricerca di Platone di un’etica spirituale distinta dalla scienza meccanicistica.

Dopo la scoperta di Deutscher, il lavoro cruciale di Denti e Pregnolato fornisce l’unica prova visiva al mondo che convalida la nuova scienza medica. Il Manifesto di Russell-Einstein del 1955 proclamò la minaccia per l’umanità posta dallo sviluppo di armi nucleari e invitò i leader mondiali a risolvere questo problema. Mentre il loro tentativo fallì, la scoperta antidoto di Denti e Pregnolato fornisce le informazioni cruciali che sono essenziali per raggiungere quell’obiettivo.

 

Il professor Robert Pope è direttore del Science-Art Research Centre of Australia, Uki, NSW, Australia. L’obiettivo del Centro è di iniziare un secondo Rinascimento nella scienza e nell’arte, in modo che la scienza attuale sia bilanciata da una scienza più creativa ed etica. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito presente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *